Sughetto al pomodoro

 

Anche io vengo dall’orto, dalla pianta sono sorto. 

Sono solo un po’ più grosso, ma rimango sempre rosso.

Non mi arrabbio come il toro, il mio nome è Pomodoro. 

Come certo ti hanno detto, sono adatto a un bel sughetto.

Prendi dunque un pentolino e sbollentami un pochino.

Una volta raffreddato, puoi dispormi ben tagliato,

in un altro pentolino, in cui aggiungi il sale fino.

Cuoci pure a fuoco basso, stando  attento ad ogni passo.

Gira ancora pian pianino, scalda ancora un minutino. 

Se ti piaccio piccantino, metti un bel Peperoncino.

Spegni dunque e aggiungi l’olio, del Frantoio o Moraiolo, 

ma extravergine di oliva, ecco fatto! Evviva, Evviva! 

Col Basilico però,  profumato io sarò. 

Altrimenti con l’aglietto, il sapore è un po’ più netto.

Il sughetto è bello e fatto, con la pasta, sai che piatto!              

Se vuoi essere perfetto, usa pure lo spaghetto.

 

 

 

Panzanella

 

Sono fresca e saporita, con successo ben servita,

piaccio a tutti, stanne certo, dovrai aggiungere un coperto.

Il mio tempo è quello estivo, per un pasto alternativo,

se vuoi esser sbrigativo, posso esser aperitivo.

Prendi dunque il pan raffermo, che sia secco, ti confermo.

Se Toscana è la pagnotta, usa quella un po' più cotta.

Fanne quindi varie fette, come dicon le ricette

e poi bagnale un pochino con l'aceto, ma di vino,

mescolato con dell'acqua, ma non più di un bicchierino.

Una volta ammorbidito, questo pane va arricchito.

Strizza dunque e spezza il tutto, affinché sia un po' più asciutto.

Prendi quindi una zuppiera o se vuoi un'insalatiera.

Metti il pane e tieni a mente ogni singolo ingrediente:

la cipolla ben tagliata, che in ammollo era restata;

a rondelle il cetriolo, che riveste un grande ruolo 

ed infine il pomodoro, ecco qua il capolavoro!

Mescolando pian pianino, prende forma il buon piattino

e il sapore ci guadagna, se il basilico accompagna.

Resta quindi da condire, sale ed olio per finire.

pepe solo un pizzichino, senti qui che profumino!

pronta è già nella scodella, questa buona Panzanella!

 

 

 

Frittatina casalinga

 

Ecco qua la mia ricetta per il giorno di Pasquetta.

Una bella frittatina, con gli ovetti di gallina.

Sbatti bene bianco e rosso, in un piatto bello grosso.

Gratta un po' di pecorino ed aggiungilo pianino.

Se ti piace il parmigiano, usa ben quello Reggiano.

Pepa e sala con prudenza, guasta sempre l'eccedenza.

In padella versa l'olio e il composto a base d'uovo.

Cuoci piano, a fuoco dolce, per poi far le giravolte.

Ruota pure la frittata, per non renderla bruciata.

Cuoci ancora, pian pianino, su quel lato un po' crudino.

Se ti piace l'erbettina, usa quella cipollina.

Gusta subito, al momento, sentirai che gran portento.

 

 

 

Macedonia

 

Ecco qui una merendina, molto fresca e genuina.

Lava bene tanta frutta, ma non la mangiare tutta,

altrimenti al tuo pancino, verrà qualche dolorino.

Quello tondo e bello grosso, che di solito è ben rosso,

taglia pure a cubettini, stando attento ai suoi semini. 

Il Cocomero succoso, rende il tutto più gustoso,

ma se è troppo nel piattino, poi ci vuole il bavaglino.

Taglia quindi la Banana, dalla forma un poco strana.

Giallo e morbida com'è, a gran grido sempre c'è.

Qualche Fragola ci sta, sono buone ben si sa.

Poi la Mela bella dura, taglia a fette con gran cura.

Fresca di stagionatura, è un'aggiunta ben sicura.

Rossa o verde non importa, ma che sia una bella scorta, 

cosicché se ben matura, ci vien ben la confettura.

Di ciliegie a volontà, son davvero una bontà.

Quanto è buona questa frutta, da assaggiare proprio tutta.

Mischia tutto per benino, sentirai che saporino.

Se ti piace la dolcezza, usa un po' di accuratezza,

miele o zucchero un tantino, è gradito al palatino.

Di Limone qualche goccia, se sicuro sei che piaccia.

Versa pur nei bicchierini, aggiungendo i cucchiaini.

La merenda ha pure un fine, tante buone di vitamine.

Gusta allor la Macedonia, con un po' di parsimonia.

Che delizia questi frutti, da provare proprio tutti.

 

 





Ciliegia

Mela

Ciliegine

Lumaca

Riccio

Coccinella

Coniglietto

Il calendario dei piccoli

Gennaio 2019

 

Novità:

Il Booktrailer del libro!